Chimica & oltre. Webmagazine di FEDERCHIMICA

logoMag

LE SEZIONILE SEZIONI

Torna a Web Magazine

Inail e Federchimica: 10 anni di collaborazione concreta e virtuosa

09 nov 2016

INAIL e Federchimica hanno sottoscritto nel giugno del 2016 un nuovo Protocollo d’Intesa per sviluppare la cultura della Sicurezza sul Lavoro e realizzare iniziative per ridurre sistematicamente gli eventi infortunistici e le malattie professionali.

Nel corso della presentazione del 22° Rapporto Responsible Care il Commissario straordinario dell’Inail, Massimo De Felice ha rimarcato come “i piani di attività congiunta tra Inail e Federchimica diano un esempio di concreta e virtuosa collaborazione. Si è riusciti a creare sinergia tra attività di ricerca, definizione di nuove prassi e linee di indirizzo per garantire sicurezza, azioni di informazione e formazione dei lavoratori.
“E’ una sinergia che ha richiesto alle imprese attenzioni e investimenti, ma ha portato vantaggi sociali e economici: la riduzione degli infortuni, in numero e gravità; ha permesso alle imprese della filiera chimica di accedere alla riduzione del premio di assicurazione.
“L’impegno continua, con “lo stesso stile”. Il nuovo protocollo d’intesa – sottoscritto col presidente Puccioni nel giugno scorso, a dieci anni dal primo – è ambizioso e articolato: sui temi dei quasi-incidenti, sui rischi emergenti dall'utilizzazione di nuovi materiali e nuovi processi di produzione; dovrà creare e migliorare strumenti gestionali – anche in forma di software – per aiutare soprattutto le piccole e medie imprese a ridurre l’esposizione al rischio dei lavoratori. Ma anche qui la collaborazione è concreta: il comitato paritetico di coordinamento Inail-Federchimica ha già avviato i lavori”.

INAIL e Federchimica hanno collaborato - fin dal 2006 - anche con il coinvolgimento delle Organizzazioni Sindacali Settoriali - per supportare il miglioramento continuo delle Imprese Chimiche nella Sicurezza e nella Salute attraverso progetti concreti, quali ad esempio, le “Linee di indirizzo per l’applicazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro per l’Industria Chimica”.

Il Protocollo conferma l’importante riconoscimento dell’efficacia del Programma Responsible Care come strumento per migliorare continuamente le prestazioni di Sicurezza e Salute. Le Imprese aderenti a Responsible Care hanno conseguito
importanti risultati riducendo l’Indice di Frequenza degli Infortuni (al netto di quelli in Itinere) dal valore di 10,9 del 2005 a quello di 3,5 del 2015. Risultati significativi sono stati ottenuti proprio negli anni successivi alla sottoscrizione degli Accordi con l’INAIL.

Nel nuovo Protocollo d’Intesa INAIL e Federchimica promuovono un piano di lavoro congiunto per:
1) valorizzare gli studi, le soluzioni, le buone pratiche già sviluppate nei precedenti Accordi;
2) realizzare approfondimenti statistici - specifici per l’Industria Chimica - per migliorare la conoscenza del fenomeno infortunistico e tecnopatico del settore;
3) realizzare eventuali percorsi formativi;
4) valutare lo sviluppo di programmi di diffusione della cultura della Sicurezza nel mondo scolastico;
5) sperimentare, strumenti gestionali già realizzati da INAIL e da Federchimica - quali ad esempio il Software CO&SI, il Software Agile 2.0, il Progetto Observer 2.0 - per condividere conoscenze e metodologie;
6) valutare la partecipazione a progetti di R&S, anche finanziati dall’Unione Europea;
7) approfondire temi concernenti l’approccio alla Sicurezza dei Lavoratori esposti ai cosiddetti rischi emergenti.

Grazie al Protocollo, le imprese chimiche che adottano le “Linee di indirizzo per l’applicazione di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro per l’Industria Chimica” o che aderiscono al Programma Responsible Care, possono accedere alle agevolazioni per interventi di prevenzione di cui all’Art. 24 del D.M. 12/12/2000, con una riduzione del Tasso Medio di Tariffa dal 5% al 28% a seconda
della dimensione aziendale.

L’Accordo INAIL – Federchimica rappresenta un esempio concreto di come sia possibile valorizzare l’impegno delle Imprese per la Sicurezza e la Salute, attraverso un percorso congiunto volto a diffondere la cultura della prevenzione.

22_rc_inail

Periodico on line di Federchimica, Federazione Nazionale dell'Industria Chimica
registrazione del Tribunale di Milano n. 243 del 17/04/08
Direttore: Claudio Benedetti
Editore: Federchimica
Sede Redazione: Via Giovanni Da Procida, 11 20149 Milano