Plastica e priorità della chimica al centro di un incontro al Parlamento EU

20 giugno 2018

Oggi, al Parlamento europeo, si è discusso di plastica e delle priorità europee per l’industria chimica in Italia in un incontro organizzato da Federchimica.

Al dibattito, ospitato dagli Onorevoli Elisabetta Gardini e Patrizia Toia, sono intervenuti il Presidente di Federchimica, Paolo Lamberti, il Vice-Presidente per l’Europa Daniele Ferrari e il Componente del Consiglio generale con delega per l’economia circolare Mario Ceribelli.

Hanno partecipato numerosi eurodeputati italiani delle Commissioni parlamentari più rilevanti per l’industria chimica e i rappresentanti del governo italiano a Bruxelles.

“Il mercato interno europeo è la dimensione naturale delle aziende chimiche: su un totale di 55 miliardi di euro di fatturato la chimica italiana esporta 30 miliardi, di cui il 60% in Europa” ha dichiarato il Presidente Lamberti.

“L’industria delle plastiche ha un enorme valore sia in termini di economici che di sostenibilità” ha affermato il Vice-Presidente Ferrari che ha ricordato come solo in Italia crei 158 mila posti di lavoro e contribuisca al 2,4 del PIL con 43 miliardi di fatturato all’anno.

Durante il dibattito sono stati presentati anche il nuovo blog di Federchimica “Fatti, non Fake!” e le priorità europee di Federchimica e delle sue 17 Associazioni di settore.


Dove siamo

Delegazione di Bruxelles

1040 Bruxelles
1, Avenue de la Joyeuse Entrée, Bte 1