Aria

L’industria chimica ha ridotto drasticamente le emissioni da processo in atmosfera: come emerge dai dati del Programma Responsible Care si osserva una riduzione di tutti i principali indicatori.

Questi risultati sono stati possibili sia grazie ad una riduzione delle emissioni alla fonte, sia grazie a sistemi di abbattimento a camino sempre migliori che testimoniano l’impegno dell’industria chimica nel ridurre continuamente il proprio impatto sull’atmosfera.
Le tecniche di biorisanamento trovano nelle biotecnologie un aiuto importante: i sistemi biologici - di solito microrganismi e/o piante - vengono infatti utilmente impiegati per la riduzione dell'inquinamento dell'aria, ma anche delle acque o dei suoli. L'opzione di biorisanamento cui si ricorre con maggior frequenza è la biodegradazione degli inquinanti ad opera di agenti biologici che sono in grado di decomporre sostanze varie per i loro bisogni energetici o di crescita.
 
I Gas Tecnici e Speciali svolgono un ruolo strategico per attività sicure ed ambientalmente compatibili: migliorano l’efficienza e riducono le emissioni negli impianti per il trattamento delle acque e negli impianti di combustione, consentono la prevenzione di incendi ed esplosioni nelle lavorazioni pericolose. Inoltre, l’idrogeno è oggetto di sempre maggiore interesse per i consumi energetici ambientalmente compatibili del nostro futuro.
Le imprese dei gas tecnici sono rappresentate da Assogastecnici.

I Gas Liquefatti (GPL e GNL) utilizzati sia come carburanti per i mezzi di trasporto (auto, camion, barche e navi) sia come combustibili, abbattono fino a livelli prossimi a zero le emissioni di particolato e di altri inquinanti come gli ossidi di Azoto e di Zolfo, e abbassano notevolmente le emissioni di CO2, rappresentando dei validi alleati per salvaguardare il clima. 
In Italia le aziende produttrici e distributrici di gas liquefatti sono rappresentate da Assogasliquidi.

Articoli correlati

Vedi tutti 
02 dicembre 2021

Industria Chimica leader in sostenibilità ambientale, prevenzione e sicurezza anche in emergenza Covid-19

Anche nell’anno della pandemia la Chimica conferma la sua posizione di leadership in termini di sicurezza dei lavoratori e, in generale, di sostenibilità. Lo rileva il 27° Rapporto annuale Responsible Care secondo cui migliorano, nel 2020, tutti i parametri di sostenibilità ambientale. Lamberti: i giovani studino la chimica per essere protagonisti dello sviluppo sostenibile ...
23 novembre 2021

Federchimica a Connext 2021: appuntamento nazionale di partenariato industriale

Il 2 e 3 dicembre il MiCo di Milano apre le porte al mondo del business con la seconda edizione di Connext. In questa cornice Federchimica illustrerà i risultati raggiunti dalla chimica italiana in termini di salute, sicurezza e tutela ambientale con il 27° Rapporto Responsible Care, programma volontario di promozione dello Sviluppo Sostenibile dell’Industria Chimica mondiale. L’appuntamento è il 2 dicembre alle ore 15...
01 ottobre 2021

Pubblicato il Rapporto sull'Industria Chimica in Italia 2020-2021

"La presentazione di questo Rapporto, dedicato ad un anno così particolare, non può che partire dalla consapevolezza che l’industria chimica ha dovuto unire agli sforzi quotidiani quelli straordinari per dare il proprio contributo alla gestione dell’emergenza." Apre così il Presidente Paolo Lamberti l'introduzione del Rapporto sull'industria chimica in Italia 2020-2021 distribuito in occasione dell'Assemblea Annuale della Federazione, disponibile anche online ...

Dove siamo

Sede

20149 Milano
Via Giovanni da Procida, 11

UFFICI ROMA

00186 Roma
Largo Arenula, 34

UFFICI BRUXELLES

1040 Bruxelles
1, Avenue de la Joyeuse Entrée, Bte 1