Vita Quotidiana

La chimica fa intimamente parte della nostra vita quotidiana, al punto che finiamo per dimenticarcene, sottovalutandone il contributo irrinunciabile. Ogni parte della nostra casa, degli oggetti che utilizziamo, dei prodotti che ogni giorno ci assistono è fatta di chimica. Si può ben dire che vivere senza chimica non sia possibile, e che il nostro futuro, senza l’indispensabile apporto della scienza chimica, sarebbe assai peggiore.
Per rappresentare il ruolo della chimica nella nostra vita e nelle nostre case, Federchimica ha realizzato un video, intitolato “Vivere senza Chimica?” che racconta in modo scherzoso e paradossale, ma estremamente realistico, cosa ci accadrebbe se decidessimo di rinunciare alla chimica. Il video è stato realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Università e della Ricerca e fa parte del Piano Lauree Scientifiche.

Per vedere il video clicca qui

Ogni oggetto è fatto di chimica, perché è composto di materiali chimici, oppure per il fatto che grazie alla chimica esso si conserva o si preserva da contaminazioni esterne, o ancora perché esso è composto anche di materiali chimici, senza i quali non potrebbe esistere nel suo complesso. Pensiamo ad esempio a un computer, che è fatto anche di chimica, o all’automobile, che al 50% (dalla vernice, ai componenti in plastica ecc.) è fatta di chimica.
Diventa pertanto impossibile elencare tutti gli oggetti della chimica che fanno parte della nostra vita quotidiana. 
Qui sotto ne riportiamo alcuni.

Articoli correlati

Vedi tutti 
11 gennaio 2019

Se la Tavola periodica viene protetta dall'UNESCO

di Elena Dusi - "Mantiene ogni cosa al suo posto, ospita tutti i mattoni dell'universo, è aperta ai nuovi arrivati, è costruita sulla logica e permette di navigare e fare collegamenti pur non avendo nulla a che fare con il web ...
18 dicembre 2018

Troppo cibo, stress da regali, pranzi interminabili: il «lato oscuro» delle feste!

Cosa possiamo fare per evitare i piccoli malanni «guasta-feste»? Tornano consigli degli esperti di Assosalute per iniziare il nuovo anno con allegria e in salute ...
29 novembre 2018

Mal di schiena: un male nazionale

Tornano i consigli di Assosalute per affrontare un disagio che colpisce occasionalmente oltre il 50% della popolazione. Le posture scorrette che si assumono durante le ore lavorative sono per il 43% degli intervistati la causa principale dei fastidi all'apparato muscolo-scheletrico. E attenzione all'"iGobba", quella posizione innaturale che viene assunta ogni volta che controlliamo il telefono o il tablet ...

Dove siamo

Delegazione di Bruxelles

1040 Bruxelles
1, Avenue de la Joyeuse Entrée, Bte 1